Giuliano Pisapia presenta la nuova giunta: il vicesindaco è Maria Grazia Guida

Scritto da: -

Il primo cittadino di Milano Giuliano Pisapia ha presentato la nuova giunta: su 12 assessori 6 sono donne. Donna è anche il vicesindaco Maria Grazia Guida.

251319_208866629150683_112352038802143_531894_7159284_n.jpg

Ieri pomeriggio nella Sala Alessi di Palazzo Marino il nuovo sindaco di Milano Giuliano Pisapia ha presentato la sua squadra di governo:

“Vorrei iniziare con due segnali importanti. E cioè sfatare due notizie: non sono mai stato in riunione con i partiti fino alle 6 di mattina perché non abbiamo mai avuto problemi, e non ho mai battuto i pugni sul tavolo. Non è nel mio stile e non ce n’è stato bisogno perché il rapporto con la città e i partiti è stato molto utile e sereno. Ho trovato una coalizione molto unita che, come in campagna elettorale, ha guardato agli interessi della città, prima che a quelli dei singoli. Ho ascoltato tutti e ho preso le mie decisioni in autonomia di cui mi prendo la responsabilità”

Vediamo i nomi:

Maria Grazia Guida è il nuovo vicesindaco, con deleghe all’Educazione, Rapporti con il consiglio e Attuazione del programma. E’nota soprattutto come presidente della Casa della Carità.

Daniela Benelli è assessore all’Area metropolitana, Decentramento e Servizi civici.

Chiara Bisconti è assessore al Benessere, Qualità della vita, Sport e Tempo libero

Stefano Boeri è assessore alla Cultura, Expo, Moda e Design

Lucia Castellano è assessore alla Casa, Demanio e Lavori pubblici

Franco D’Alfonso è assessore al Commercio, alle Attività produttive e al Turismo

Lucia De Cesaris è assessore all’Urbanistica e all’Edilizia privata

Marco Granelli è assessore alla Sicurezza e coesione sociale, Polizia locale, Protezione civile, Volontariato

Pierfrancesco Majorino è assessore alle Politiche sociali e ai Servizi per la salute

Pierfrancesco Maran è assessore alla Mobilità e all’Ambiente

Bruno Tabacci è assessore a Bilancio, Patrimonio e Tributi

Cristina Tajani è assessore a Politiche per il lavoro, Sviluppo economico, Università e ricerca.

Le donne, come si può desumere dall’elenco appena fatto, sono ben sei. Sono stati anche nominati i vertici degli organi di garanzia: Valerio Onida sarà all’Autorità per le Garanzie civiche (partecipazione e trasparenza) con la collaborazione dell’avvocato Umberto Ambrosoli, mentre Piero Bassetti guiderà la Consulta per l’internazionalizzazione del Sistema Milano.

Mercoledì ci sarà la prima riunione di giunta.

(fonte immagine)

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!