La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

Scritto da: -

Su Google map è ora disponibile la mappa di tutte le prostitute di Milano: tecnologia e prostituzione si incontrano.

mappa%20prostitute%20milano.jpg

C’è da non crederci, tecnologia e prostituzione si incontrano per offrire un innovativo servizio ai clienti milanesi (proprio ieri parlavamo di prostituzione). Non sia mai che un uomo si possa ritrovare una sera senza donna e non sappia a chi rivolgersi. Eravamo a conoscenza dei siti specializzati nei quali i frequentatori di squillo inseriscono le proprie opinioni e un voto alla prestazione, ma una Google Maps che censisce e descrive le prostitute da strada ci mancava.

descrizione%20prostituta.jpg

E’ una cosa agghiacciante, soprattutto se si leggono i commenti. Immaginatevi la scena. Il frequentatore si presenta dalla prostituta, si diletta nell’arte dell’amore, poi torna a casa e piazza a mò di Risiko la pedina sulla cartina di Milano.

Non solo, aggiunge al carro armato una descrizione ed un colore: Gennarina fa bene questo, non vuole fare quest’altro, è troppo veloce e ti mette fretta, è antipatica.

prostituta%2023.jpgCi si limitasse a questo potremmo anche dire in coro un bel vabbè, il problema è che in quelle descrizioni risalta la follia del soggetto: la ragazza è un semplice oggetto del quale lamentarsi, magari per la poca passione sprigionata durante il rapporto.

Eccheccavolo, io pago, dammi anche un po’ di passione oltre a quelle gambe mozzafiato.

Invece no, questi poveretti si devono trovare davantiLa solita Rumena che non ci mette passione“, “Quella che non vuole farlo senza“, “Quella che in fondo è un po’ molliccia e sembrava meglio“.

Frasi come queste rendono ancora più tragica la vicenda. I voti e le descrizioni fatte nei siti dai clienti delle escort, se non altro, almeno nella maggior parte dei casi, fanno parte di un giochetto nel quale un adulto si accompagna ad una donna che è consenziente e fa quel lavoro per libera scelta (più o meno, anche se purtroppo non sempre è così).

Nel caso della prostituta straniera da strada invece la situazione è inversa: il 90 per cento di loro non batte per fare la bella vita. Non è lì a divertirsi. E’ vittima dello sfruttamento. Il gettone che i clienti le danno, quei 20 euro per una rapporto orale così così, non finiscono nelle sue tasche, ma in quelle della persona che ha organizzato la sua uscita notturna.

E’ incredibile. Non esiste una mappa dei servizi di pubblica utilità - almeno non così organizzata - ma è possibile trovare quella delle prostitute milanesi.

Non sappiamo se ridere o piangere. Non è vero, lo sappiamo. 

Vota l'articolo:
4.50 su 5.00 basato su 2 voti.  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: marco m

    assurdo! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: ciccioformaggio

    a me sembrava un buonissimo servizio, e se esiste una mappa di questo e non dei servizi di pubblica utilità qualcosa vorrà dire.Invece di indignarsi la faccia lei la mappa, altro che sperare che cada dall'alto.Questa era una mappa "dal basso" è il caso di dire, ed utile per chi frequenta le prostitute.Per me parziale, l'avrei voluta dei trans e meglio ancora sulle varie zone di scambio e omo ma si sa non si può avere tutto...Quanto alle poverette costrette etc etc, beh conosco gente costretta ad accettare orari impossibili e stipendi da fame ma mica ci si idnigna li, allora va tutto bene.A tante va bene cosi' è la mentalità che si vede anche nella ragazzina che da la foto osè per la ricarica, per avere soldi per avere merce.La merce è l'unico dio attuale e dunque.. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: ciccioformaggio

    a me sembrava un buonissimo servizio, e se esiste una mappa di questo e non dei servizi di pubblica utilità qualcosa vorrà dire.Invece di indignarsi fatela la mappa, altro che sperare che cada dall'alto.Questa era una mappa "dal basso" è il caso di dire, ed utile per chi frequenta le prostitute.Per me parziale, l'avrei voluta dei trans e meglio ancora sulle varie zone di scambio e omo ma si sa non si può avere tutto...Quanto alle poverette costrette etc etc, beh conosco gente costretta ad accettare orari impossibili e stipendi da fame ma mica ci si idnigna li, allora va tutto bene.A tante va bene cosi' è la mentalità che si vede anche nella ragazzina che da la foto osè per la ricarica, per avere soldi per avere merce.La merce è l'unico dio attuale e dunque.. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: a

    ragazzi andate fortissimi e continuate cosi' siete grandi...a chi ha fatto la mappa....ciaoooooooooo Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Guforomeo

    La mappa l'ho fatta io raccogliendo le informazioni in un forum che che tratta l'argomento squillo!!Io sono un consumatore ed ovviamente sono imbestialito dal modo in cui lo Stato Italiano gestisce questo fenomeno, o meglio: Non gestisce, ma non vi voglio tediare andate a vedere il sito denuncia che ho aperto e linkatevi ad Escortforumit.com, il forum principale dal quale raccolgo le informazioni... Il mio nick è GufoRomeo!!Ad affari Italiani la cosa è piaciuta di più, non sono stati così severi, anzi hanno fatto paragoni con Zola e Petronio!!Saranno forse un pò meno bigotti???http://canali.libero.it/affaritaliani/milano/prostituzionemilano111207.htmhttp://www.escortforumit.com/forum/t/94662/18http://www.gufomappa.com/ Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: rick V.

    Oh finalmente anche su uesto sito si fanno dei buoni servizi! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Guforomeo

    la mappetta l'ho fatta io www.gufomappa.com!! vi piace???  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Guforomeo

    la mappetta l'ho fatta io www.gufomappa.com!! vi piace???La sera dopo una giornata stressante potete andare a divertirvi con una comoda mappa!!  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 9 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: zero tolerance

    se le donne non fossero così stronze e non facessero le merde, non ci sarebbe bisogno di andare a puttane ... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 10 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: claudio

    La prostituzione esiste da quando esistono l'uomo e la donna... il fatto che in Italia non sia civilmente e legalmente organizzata e controllata dipende solo da una mentalita' strumentalizzata e bigotta, che predica bene e razzola male. Vergogna! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 11 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: claudio

    La prostituzione esiste da quando esistono l'uomo e la donna... il fatto che in Italia non sia civilmente e legalmente organizzata e controllata dipende solo da una mentalita' strumentalizzata e bigotta, che predica bene e razzola male. Vergogna! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 12 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: clara

    le prostitute non ci dovrebbero esistere... fanno schifo... vabbè c'è ne sono uvunque... VERGOGNATEVI voi e ke ve le trombate... anke voi ke fate questo mestiere... ciaoooooooo!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 13 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: ELENA

    sl una parola...VERGOGNA... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 14 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: ale

    io voglio dire che le ragazze sono delle stronze e per questo per divertirci dobiamo andare a puttane. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 15 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: alfy

    Ma bravi!!!Sapete se esiste una mappa anche per la zona di torino?  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 16 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Lesempardur

    Grazie Gufo Romeo di esistere........Siamo tutti con te continua cosi'........Padania libera Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 17 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: ElCriptado

    non diciamo minchiate per favore!!!Io ho lavorato per anni in Romania, Moldavia, Ucraina, e un sacco di ragazze mi hanno chiesto cosa devono fare per andare a fare le puttane in Italia!!! Forse sarà così per le africane, ma non per le Rumene, Moldave e Ucraine. Sulle Albanesi non mi sbilancio perché non ci sono mai stato in Albania, ma su queste zone che ho enunciato sopra si!!!Nel loro paese vanno al mercato vestite e truccate come si va da noi alla prima della Scala, quindi devono comprarsi spesso vestiti da sera, e il budget mensile non basta, soprattutto se, come d'uso in queste zone, vanno a battesimi o matrimoni più volte al mese dove è obbligatorio lasciare ALMENO un centinaio di euro, in cambio si ubriacheranno con i loro mariti e/o fidanzati, con tanto di mazzate prima di andare a letto. Quando ne vedi una triste è per via che non può fare una di queste cose che ho elencato sopra. Per cui questo è un servizio che fanno PER SCELTA, e se lo scelgono, noi andandoci le facciamo pure un piacere, oltre che farlo a noi...forse...  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 18 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Capitano Nemo

    Il servizio mi pare intriso del solito moralismo bigotto ed ipocrita , così tipicamente italiano..Giornalismo parrocchiale. I puttanieri che si scambiano informazioni con una buffa mappa vanno messi alla gogna , i preti pedofili invece vengono trattati in guanti bianchi e con articoli a pag 7 taglio basso ( vedi vicenda recente che ha coinvolto con accuse di favoreggiamento un vescovo molto famoso del nord ) Ma vergognatevi VOI giornalisti ! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 19 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: giacomo

    Perché solo a Milano, mi chiedo? Perché chi vive in altre città deve fare a meno di questo servizio? Lancio un'idea un navigatore satellitare cerca prostitute e trans... se ci fosse lo comprerei subito... (non sto facendo ironia... vorrei comprarlo subito...) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 20 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: niki

    vorrei dire che io ho frequentato prostitutema le migliori sono italiane nel senso del dialogo ed amicizia ma oggi anche le casalinghe ti chiedono un regalinoche pero e dato piu volentieri perche con 50€ ti fanno trascorrere un'ora in tranquillita ed armonia  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 21 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: topogigio

    Ciao...sono quel bastardo del Gufo...La mappa l'ho dovuta togliere da Google..perchè era troppo accessibile...io sono un bravo ragazzo e non voglio finire in galera...io pago le tasse e ne pago anche tante quindi anche se sono un pò stupidello vi conviene tenermi fuori...soprattuto ora che l'Italia stà fallendo !!L'Italia fallirà con mia grande soddisfazzione e con la soddisfazione di tutti i  miei amici pennuti nell'arco di due anni !!!Ehhh cari miei amici di Blogosfere....il Gufo....Deve fare il Gufo....è...il...suo...mestiere...E...mestieranti...siamo un pò tutti... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 22 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Cumpà

    Nel mondo della prostituzione ci sono 4 attori: le prostitute, i puttanieri, le donne ed i papponi. Le prostitute non fanno altro che vendere del loro ... non ci vedo nulla di male; prostituzione è praticamente sex in cambio di pecunia ... le veline e la maggior parte delle donne lo fanno tutti i giorni ... vi è mai capitato di vedere mega fighe in giro con cessi tremendi alla guida di una ferrari??  ... quindi perchè accettare le veline come fenomeno del momento e non accettare la prostituzione da strada che è un fenomeno radicato nella storia?? Le donne ... e qui mi riallaccio al commento di Zero Tollerance ... in italia le donne hanno il cervello imbastito dalla chiesa e dal moralismo che ci circonda ... hanno una voglia matta di scopare ma non possono farlo xchè tutti le potrebbero tacciare di essere delle puttane ....  allora che fanno ... << se devo proprio passare per zoccola, lo faccio per un tornaconto.... quindi fammi vedere la dichiarazione dei redditi ... così papà vede che mi sto sistemando bene!!>> Ho notato che nei siti internet dove metti le tue foto per poter conoscere altre persone magari single, ci sono tantissime donne che mettono foto in reggiseno con fuori il culo mentre si toccano la patata ...tu guardi, ti diventa durello e mandi un mex con scritto "complimenti per le foto ... sei proprio carina ... piacere sono XXXX da XXXXXX , ti va di fare 4 chicchiere??" dopo mezz'ora ti arriva una risposta del tipo "che cazzo vuoi?" voi uomini siete tutti cagakazzi .... ecc ..... EVVIVA L'EUROPA DEL NORD ... LE RAGAZZE AMANO SCOPARE XCHE' E' BELLO E PIACE A TUTTI ... E NON SI FANNO PROBLEMI A FARLO ... NON LO FANNO COME SE FOSSE UN REGALO DI UN VALORE INESTIMABILE!!!!I puttanieri sono nati con le puttane ... quindi almeno 3000 anni fà. Fenomeno che è cresciuto negli ultimi anni grazie proprio a quanto scritto sopra nel punto relativo alle donne .... meditate mogli , meditate ..... I papponi sono la vera piaga della società ... il problema è che chi ci governa ha degli interessi legati alla prostituzione .... in effetti da che mondo e mondo il clan che controlla una zona ha come principale attività la prostituzione, la droga e l'estorsione .... volete dirmi che è così difficile ripulire da qst 3 cose l'italia?? E che non frega nulla a nessuno ....  Ciao a tutti PS: gufo sei un mito   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 23 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Huron

    Farsi fare una pompa è sempre piacevole,magari da un 25enne gran fica con solo 30euro Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 24 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: carlo tonini

    Di donne ce ne sono 3 tipi:Quelle che si fanno pagare,quelle che si fanno mantenere,e quelle piùfurbe che si fanno sposare!!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 25 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Franco

    La solita pappagallesca notizia che si sente spesso di: "Tutte le prostitute da strada sono schiave" è falsa! Osservate il seguente sito internet: http://jonathanx.altervista.org  Qui troverete tutte le affermazioni rilasciate da serie organizzazioni come il CENSIS ed il PARSEC. Quest'ultime affermano che non più del 20% delle prostitute sul territorio italiano è ridotto in schiavitù. Il vice capo della Polizia durante una trasmissione di Matrix su Canale 5 ha affermato che ultimamente questa percentuale è scesa al 10%. La non prevalenza della costrizione è stata  riaffermata anche dall'Osservatorio sulla Prostituzione del Ministero dell’Interno, composto da molte tra le più reputate organizzazioni di assistenza.Posso portare anche una mia testimonianza. In effetti, io vedo sulle pubbliche vie queste donne al lavoro con un "Telefonino" in mano ed addirittura, in numero sempre crescente, le stesse persone automunite con vettura dotata di targa del rispettivo Paese di provenienza. Voglio ricordare che con il cellulare è sempre possibile chiamare il 112/113, anche con il traffico limitato e/o con la tastiera bloccata. Quindi se io fossi uno che costringesse queste donne a svolgere questo lavoro, non doterei affatto esse di tale apparecchio.In più, non ho mai notato sulla strada la ragazzina con la faccia da quattordicenne. Si vede benissimo in quest’ultima occasione che la donna non ha diciotto anni d’età.Inoltre, oserei sollevare un quesito molto strano. Perché le ragazze semplici italiane sono indenni da schiavitù sia dentro l'Italia, sia verso l'estero? Avremmo dovuto sentir parlare di ciò ed anche spesso, poiché queste persone nel nostro Paese non possono essere clandestine e quindi rimpatriabili con conseguenti mancati guadagni!Possibile che se le donne hanno il passaporto sequestrato, non possono denunciare nulla? Ciò vuol dire che se uno straniero smarrisce il detto documento, nel nostro Stato diventa un clandestino?????Comunque, devo dire che la schiavitù esiste nella prostituzione, come esiste in tutti i mestieri.I clienti delle prostitute non vogliono essere, salvo qualche raro caso, dei violentatori o schiavizzatori. Non cercano la donna costretta a prostituirsi. Se disgraziatamente si accorgessero di essere stati tali di una schiava, facilmente si offrirebbero per aiutarla in qualsiasi modo possibile. Molte, in effetti, sono libere grazie anche ai propri clienti. CHI AMA LA PROSTITUZIONE ODIA LA SUA SCHIAVITU'.Non pensiate che il proibizionismo risolva il problema suddetto. In effetti tale politica repressiva manderà il fenomeno nel sommerso, dove chi eserciterà tale mestiere o se ne vorrà avvalere, verrà spinto ad entrare in luoghi protetti e nascosti e per stare in detti posti queste persone pagheranno molti più soldi di quelli che danno tuttora. Tutto questo significherà un maggiore vantaggio per gli introiti della criminalità organizzata. Un proverbio dice: "Il proibizionismo è l'acqua del pesce Mafia". Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 26 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Bang on

    Secondo me  una gran buona cosa. Eviti di girare a vuoto per cercare, avendo una mappa sai di preciso dove recarti. In fin dei conti è un servizio che viene offerto come altri e non capisco a che fine determinate persone ci danno contro. Spero la cosa venga estesa ad altre città forza gufo Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 27 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: maffy

    secondo me siete tutti degli sfigati, le ragazze non è che non voglio stare con i ragazzi e quindi sono stronze, MA NON VOGLIONO STARE CON VOI, molto probabilmente perchè non ci sapete fare per niente o perchè dobbiamo sorbirci sempre la vostra inadeguatezza inesperienza e assoluto menefreghismo nei nostri confronti.vi fa comodo andare a p*****e, perchè non dovete soddisfare i bisogni di nessuno, non avete pressioni psicologiche, non vi interessa cosa puo pensare la p*****a di voi in quanto la ritenete inferiore a voi.  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 28 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: poldo

    peccato... la mappa non funziona più Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 29 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: ciciabrogne

    Maffy! Va a ciapàl !!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 30 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: pino

    maffy...scendi dal pero...ma non salire sul melo!!!  se vuoi ti do la mia imeil ci incontriamo ti porto 1 sera in giro x milano...vedi con i tuoi okki e poi ne riparliamo.p.S.SVEGLIATIIIIIIIIIIII. BAY BAY. PINO. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 31 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: La Verità

    E' giusto che si possa scopare come e quando si vuole..spesso anche quando una ha la ragazza ma vuole un po' di libertà, stare per i fatti suoi, un po' di trasgressione..ed ecco che allora ci si può divertire anche pagando..che io la vedo una cosa più per il tempo che occupi a una persona che per il rapporto..perchè il tempo è denaro ! ;)Cmq, è giusto che ci siano donne xhe lo fanno x soldi, ma non è assolutamente giusto che queste donne vengano maltrattate e obbligate.E comunque io odio le donne che si vendono x strada, sono molto meglio quelle che ricevono a casaaaaa !!!;PPensateci !PS: e nella maggior parte dei casi sono quelle che lo fanno di propria volontà.. Perchè diciamocelo.... Guadagnano VERAMENTE TANTO!!A tutte quelle senza troppi problemi o troppe barriere converrebbe farlo..però a propria discrezione. Quando vuoi tu.Riflettete^^           Woke ! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 32 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: L\'Eterna Verità

    E aggiungo che l'uomo, sin dall'inizio dei tempi, vive per la patata. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 33 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Dario

    Scandalo per la mappa delle puttane.Omertà per i preti "PEDOFILI" Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 34 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: guforomeo

    Nel mondo della prostituzione ci sono 4 attori: le prostitute, i puttanieri, le donne ed i papponi. Le prostitute non fanno altro che vendere del loro ... non ci vedo nulla di male; prostituzione è praticamente sex in cambio di pecunia ... le veline e la maggior parte delle donne lo fanno tutti i giorni ... vi è mai capitato di vedere mega fighe in giro con cessi tremendi alla guida di una ferrari??  ... quindi perchè accettare le veline come fenomeno del momento e non accettare la prostituzione da strada che è un fenomeno radicato nella storia??  Cumpà...Grazie.Comunque credo che ty ti sia dimenticato il quinto attore, che sono i gendarmi...con ipennacchi e con le atmi, hanno un ruolo importante anche loro... quasi quasi si finde con il quarto.... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 35 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Mauro

    In un paese civile A fare queste mappe ci pensa lo stato stesso! OTTIMO SERVIZIO!!! Chi non lo capisce è ipocrita o è un Buttiglione! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 36 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Ilaria

    io penso ke fate skifo sia voi ke le p********e voi lo fate pure!!una curiosità ma quanto vi kiedono allora voglio sapere così x sfizzio non xke lo voglio fare!!rispondetemi!!  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 37 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: el cabeza

    Bene bene, un conto è lo sfruttamento della prostituzione, che trovo aberrante, un conto è un rapporto, in cui previo accordo, si vende un qualcosa che purtroppo dovrebbe essere GRATIS, ANZI UNO SCAMBIO PIACEVOLE.+ùMa se proprio devo pagare.........preferisco sapere subito di che morte morire, visto  che le vere troie sono altre! Viva google e le sue mappe, di qualunque tipo siano. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 38 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: el cabeza

    Bene bene, un conto è lo sfruttamento della prostituzione, che trovo aberrante, un conto è un rapporto, in cui previo accordo, si vende un qualcosa che purtroppo dovrebbe essere GRATIS, ANZI UNO SCAMBIO PIACEVOLE.+ùMa se proprio devo pagare.........preferisco sapere subito di che morte morire, visto  che le vere troie sono altre! Viva google e le sue mappe, di qualunque tipo siano. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 39 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: el cabeza

    Bene bene, un conto è lo sfruttamento della prostituzione, che trovo aberrante, un conto è un rapporto, in cui previo accordo, si vende un qualcosa che purtroppo dovrebbe essere GRATIS, ANZI UNO SCAMBIO PIACEVOLE.+ùMa se proprio devo pagare.........preferisco sapere subito di che morte morire, visto  che le vere troie sono altre! Viva google e le sue mappe, di qualunque tipo siano. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 40 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: el cabeza

    Come alcool e sigarette, quando la legalizzerano sarà un diritto e un piacere........... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 41 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: el cabeza

    Quando ci si pagheranno le tasse, l'talia diventerà il più grande bordello d'Europa, è un dato di fatto. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 42 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: dig

    e quelle di torino???:) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 43 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Max

    Veramente non capisco questo perbenismo da cattolcio della domenica (pomeriggio) e femminista di terza generazione. Io trovo che sia motlo utile e interessante. Quanco a me è capitato di andare a troie (una decina di volte nella mia vita) spesso mi sono sentito 'turlupinato' da persone veramente poco professioniste. In Romania per esempio ho trovato molta più disponibilità e passione, oltre che prezzi più economici. Credo che la prostituzione sia una cura da curare con particolare attenzione, in quanto utile servizio per la comunità, le tipe in questione si portano a casa pure dei bei soldi e quindi questo non mi sembra per nulla 'mercificazione della donna'. Stesso discorso vale per il bellissimo sito 'Gnoccatravels' che 'regala' (letteralmente, infatti è un sito gratuito) consigli fantastici per del sano turismo sessuale a spese contenute. Il resto sono solo frottole per chi ha tempo da perdere... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 44 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Aly

    "utile servizio per la comunità"Ma non riesci a farti una donna senza pagarla? Che tristezza... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 45 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: GufoRomeo

    No...ci vuole troppo tempo....dopo il fallimento del Comunismo ora vigono le regole del sistema Capitalistico...Bisogna ..produrre...produrre..produrre, non c'è tempo per il sesso con i fronzoli.Ma ora sta fallendo anche il Capitalismo, questa non è una crisi passeggera...tra un pò forse potremo tornare a fare l'"Amore"...come si deve.....Aveva ragione "Toro Seduto"..GufoRomeo Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 46 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: el cabeza

    Infatti quando non si può più produrre non resta che riprodurre.E finiamola col moralismo, senza troie saremmo sempre in guerra. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 47 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: rik

    w le puttane!!!!!!!!! sono quasi tutte bone Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 48 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: amoleputtane

    come vogliamo chiamarle tutte quelle donne che per interesse si mettono col vecchio flaccido,che ha il ferrari o il cayenne,che le porta a spasso dove vogliono,isole comprese,e che si fanno  regalare gioielli a destra e manca?non sono prostitute anche loro?non siete un pò tutte prostitute voi donne,che tra un poveraccio che vi ama e un ricco che non vi piace,scegliete il ricco perchè vi fa fare la bella vita?e vi riempie di gioielli?non vi fate scopare lo stess?allora siete tutte puttane.tutte.se voi non foste così,gli uomini sarebbero diversi.   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 49 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: elcriptado

    maffy sei fuori strada: 1)di donne ne ho sempre avute,ed è per questo che vado a puttane, perchè mi sono rotto di dover sottomettere la mia dignità, fingendo di accettare che trombando voi è un piacere che ci fate (anche se non è così, perchè il c***o piace aanche a voi). E' un'ipocrisia inaccettabile, che le menti più eccelse di sesso maschile, di tutti i tempi non hanno mai accettato andando per l'appunto a puttane... 2)il menefreghismo è vostro, infatti non solo ve ne fregate se i nostri zebedei sono in pressione e necessitano di sfogo, ma addirittura spesso provocate il processo per poi rimandare... 3)E' strano, dal tuo post sembra che è un delitto non dover essere sottoposti a pressioni psicologiche... Ebbene sì, quando voglio s****re voglio essere concentrato solo sulla f**a e basta, contenta? 4)inferiori? come si può giudicare una psicoterapeuta "inferiore"? C'è una massima di Gabriele D'Annunzio che dice che bisogna trattare una dama come una puttana e una puttana come una dama... Probabilmente intendeva dire che le prime almeno sono sincere... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 50 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Marty

    siete tt dei disp! nn riuscite a a farvi una ragazza e allora andate a puttane! ma nn vi vergognate? io penso che il sesso sia una cosa molto bella, intima ma se questa nn viene fatta con amore cn la persona amata, k bellezza c'è?  è sl k quegli uomini cm voi hanno il cervello ridotto a una nocciolina! x fortuna ci sn degli uomini cn un pò di cervello e di dignita a questo mondo! e mio caro Elcriptado noi donne nn siamo tt puttane, e se continuerai a ragionare cs rimmarai solo x tt la vita. k lo vuole un uomo k ragiona cosi? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 51 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Marte

    Per prima cosa, vai così gufo, sei il migliore! Seconda cosa, la prostituzione dovrebbe essere legalizzata, è la cosa più ovvia. Terza cosa, il numero di donne che fa viaggi in nazioni tipo la giamaica per scoparsi i maschi del luogo è in forte crescita, vi sono stati diversi articoli in molti giornali al riguardo, quindi non venite a romperci le palle quando lo facciamo noi. Quarta cosa, in ogni caso non rompeteci le palle. Andiamo a puttane perché in genere sono molto più belle, sexy, eccitanti e gentili della media delle donne italiane. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 52 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Punisher

    Le donne si dividono in 2 categorie: quelle che costano poco (le puttane) e quelle che costano molto 8le cosiddette brave ragazze)...Ora sule ultime dall'alto dei miei 40 anni vorrei esprimere dei pareri...Io ho conosciuto ragazze di tutte le razze, tipi, età, classi sociali....Ebbene, ho conosciuto ragazze che ubriache marce o impizzate di ogni sorta di merda sintetica si facevano sbattere dal primo venuto magari in mezzo a un parco alle 3 di notte...Ho conosciuto ragazze "figlie di Maria" che soto sotto si sono ripassate un "mundialito" di calcio...Ho conosciuto ragazze che "se non sei figo, bello, alto, alla moda, importante, con la bella macchina" sei uno sfigato....Infine ho conosciuto circa un migliaio di puttane di ogni razza possibile...Nigeriane, Senegalesi, rumene, Sudamericane, eccc.ecc.. Beh, la volete sapere la cosa, care le mie finte "brave ragazze"? Che con loro (non con tutte, certo) ci palravo pure...Capite idiote? Non mi giudicavano!!! Mi facevano magari un sorriso e mi chiedevano magari una volta se avevo voglia di portarle a bere qualcosa (e lo facevano molto spontaneamente...Vedevo i morsi della fame, fame psicologica di una vita magari normale, ma una fame vera, sincera)...Ho conosciuto Lap Dancer che mi hanno chiesto se avevo voglia di fidanzarmi con loro...Che mi hanno baciato....E non erano tenute certo a farlo...specie in pubblico nella sala..Ecco, io per queste DONNE provo un rispetto ed un affetto che raramente ho provato per "ragazze normali"...E al di là del sesso, quasi tutte mi hanno lasciato un buon ricordo...quasi una nostalgia...Se poi ci metti che molte di loro avevano corpi mozzafiato, cosa che la cessetta italiana solo perché è rivestita di Prada a quello che vuoi non gli arriva manco ai piedi del 90% delle africane o Rumene che mi sono trombato...Beh...alla luce di tutto questo...Care Signore bene, che vi scandalizzate, che vi permettete anche di fare le moraliste...Voi che di nascosto ne combinate peggio di Bertoldo...Vi dico....VERGOGNATEVI voi, per come vi siete ridotte, dalle feministe intelligenti e acute di una volta...Letterine, letteronze o pseudo vogliomanonposso-Vallette....VERGOGNA...siete voi che fate schifo, ma schifo vero...Adieu  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 53 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Punisher

    Le donne si dividono in 2 categorie: quelle che costano poco (le puttane) e quelle che costano molto 8le cosiddette brave ragazze)...Ora sule ultime dall'alto dei miei 40 anni vorrei esprimere dei pareri...Io ho conosciuto ragazze di tutte le razze, tipi, età, classi sociali....Ebbene, ho conosciuto ragazze che ubriache marce o impizzate di ogni sorta di merda sintetica si facevano sbattere dal primo venuto magari in mezzo a un parco alle 3 di notte...Ho conosciuto ragazze "figlie di Maria" che soto sotto si sono ripassate un "mundialito" di calcio...Ho conosciuto ragazze che "se non sei figo, bello, alto, alla moda, importante, con la bella macchina" sei uno sfigato....Infine ho conosciuto circa un migliaio di puttane di ogni razza possibile...Nigeriane, Senegalesi, rumene, Sudamericane, eccc.ecc.. Beh, la volete sapere la cosa, care le mie finte "brave ragazze"? Che con loro (non con tutte, certo) ci palravo pure...Capite idiote? Non mi giudicavano!!! Mi facevano magari un sorriso e mi chiedevano magari una volta se avevo voglia di portarle a bere qualcosa (e lo facevano molto spontaneamente...Vedevo i morsi della fame, fame psicologica di una vita magari normale, ma una fame vera, sincera)...Ho conosciuto Lap Dancer che mi hanno chiesto se avevo voglia di fidanzarmi con loro...Che mi hanno baciato....E non erano tenute certo a farlo...specie in pubblico nella sala..Ecco, io per queste DONNE provo un rispetto ed un affetto che raramente ho provato per "ragazze normali"...E al di là del sesso, quasi tutte mi hanno lasciato un buon ricordo...quasi una nostalgia...Se poi ci metti che molte di loro avevano corpi mozzafiato, cosa che la cessetta italiana solo perché è rivestita di Prada a quello che vuoi non gli arriva manco ai piedi del 90% delle africane o Rumene che mi sono trombato...Beh...alla luce di tutto questo...Care Signore bene, che vi scandalizzate, che vi permettete anche di fare le moraliste...Voi che di nascosto ne combinate peggio di Bertoldo...Vi dico....VERGOGNATEVI voi, per come vi siete ridotte, dalle feministe intelligenti e acute di una volta...Letterine, letteronze o pseudo vogliomanonposso-Vallette....VERGOGNA...siete voi che fate schifo, ma schifo vero...Adieu  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 54 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Elcabeza

    quoto punisher, con la differenza che nonostante tutto, in 33 anni qualche ripa al di fuori di Queste categorie l\'ho conosciuta, ma sono sempre più rare. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 55 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: L\'amour toujours

    Ottimo servizio, complimenti. Però in questo modo vengono discriminati i clienti sprovvisti di mezzo proprio o residenti lontano dal centro città. Bisognerebbe organizzare un servizio online dove dopo aver letto recensione e scheda tecnica, si possa ordinare la prostituta e si possa scegliere se andarla a prendere oppure farsela portare al domicilio, così come si fa per la pizza. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 56 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Serctvan

    Voglio dire a chiunque vada a puttane che è prima di tutto uno schifoso che sfrutta la stupidita o la malasorte delle ragazze per proprio piaciere. La prostituzione è anche lo specchio della società in cui viviamo; una società di merda in cui nessuno vuole aiutare nessuno e dove una poveretta per un motivo o per un'altro deve vendere se stessa e fare tabula rasa della sua dignità per vivere. Chi si prostituisce (uomo o donna), o si vuole prostituire (come le ragazze Moldave, Rumene e Ucraine citate dall'esimio ElCriptado) non si rende conto del male che fa a se stesso; queste ragazze sono stupide e/o ingenue; vanno aiutate a cambiare vita anche contro la loro volontà. Non ci sono scuse a questo, come quelli che dicono: "Eeeeeee, LA MIA RAGAZZA NON ME LA Dà, MIA MOGLIE NON ME LA Dà" oppure "MIA MOGLIE NON MI FA QUESTO, LA MIA RAGAZZA NON MI FA QUELLO"; STOP!!! non trombi e basta!!!!!!! Ti spari 2 seghe ed è finità lì. Non ci sono scuse nemmeno per quelli che dicono che la prostituzione c'è sempre stata, dall'inizio della storia dell'uomo; nel 2009 ne è passato di tempo dall'inizio della storia dell'uomo! Dovremmo esserci "evoluti" ed aver rimediato agli errori del passato! Ma a quanto pare no, siamo ancora mooooooooolto lontani dall'essere una società civile, e di questo passo non lo saremo mai e poi mai; saremo solo un branco di bestie. A tutti quelli che vanno a puttane voglio dire che non avete un briciolo di pietà e che anche voi vi prendete una bella fetta di torta nella categoria merda del mondo. V E R G O G N A ! ! ! ! ! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 57 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: La Passion

    Le prostitute al giorno d'oggi costano di meno delle ragazze Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 58 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: fabriziopiludu

    Invece le ballkicking maniacs sono criminali che approfittano che l'uomo abbia una tasca cutanea senza protezione, e della benevolenza dei Ministri per le donne! Ma lo sai che le ballkicking maniacs, per questa mania, sono assunte in Polizia, esercito, servizi segreti...? Si pensa che i testicoli siano ciondoli per il divertimento delle donne! Le donne andrebbero punite severamente fin da bambine! No viziate, e assunte in Polizia! Ma lo sai che, a Pechino, ci sia una ballbuster kommando squad? Le donne sono bestie! Non sanno controllare i propri istinti bestiali! A sentire te, l'uomo non dovrebbe trombare, per porgere lo scroto a tutte le donne che abbiano "un improvviso languorino? Ma sai cosa significa giacere a terra, per 45 minuti senza poter muovere un dito? La tua è una testa marcia classica! Con i clienti della prostituta, sei un leone. Con la scorta di Gheddafi, di colpo diventi un erbivoro! La scorta di Gheddafi sono l'emblema della BESTIALITA' delle donne musulmane! Chi le loda è affetto da vulvacrazia! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 59 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: fabriziopiludu

    Secondo le donne, tutti gli uomini sono merce per divertirsi! Ogni paio di palle - secondo loro - solo lì  apposta per il divertimento delle donne! Cos'è stato fatto per la sicurezza dell'uomo, in Via Oldofredi, a Milano? E lo Stato forma questi branchi! Manda le donne in missione, dicendo: "Soddisfacetavi!". Lo Stato non guadagna sulla prostituzione, lo Stato guadagna sugli spasmi spaventosi degli uomini! La donna non è condannata! No! Viene addirittura addestrata, in modo impari le tecniche con cui sfogare i propri istinti bestiali! Le tecniche con cui soddifare i propri bisogni patologici! La scorta di Gheddafi è stata addestrata dai NOCS! Teste di cuoio! Dunque, nel corpo a corpo, i colpi bassi sono soliti! Dunque, la scorta di Gheddafi merita solo odio e disprezzo! No ammirazione! Non trovate raccapricciante la scena dell'uomo preso per le braccia da due carabiniere? Io si! La donna entra nei carabinieri per guadagnare facendo violenza agli uomini! E nessuno si lamenta di come la Benemerita sia caduta in basso! Lo Stato usa la donna come boia - fanno punizioni corporali senza processo! Questo è vergognoso! Lo Stato usa la donna come cane da guardia. I cani mordaci devono indossare la museruola. Invece, mai ho visto donne in catene! Troppa benevolenza! L'uomo è lo schiavo! Serve da kicking-kneeing-elbowing... ball, e neppure può sperare nella condanna della propria boia! Siamo nel 2009! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 60 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: davide

    Ciao a tutti, leggendo questo post mi sono incuriosito... ho dato un occhio al sito ma ho scoperto che non e' piu' online... C'e' di meglio pero'... ho scoperto un nuovo portale dove sono inserite centinaia di prostitute della zona di milano, oltre ad altre che in altre zone ( www.bitch-advisor.com ) Al momento sembra in via di sviluppo. Vediamo cosa succede.Morto un papa se ne fa un altro, no? ;-)    Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 61 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Ignazio

    Finalmente la mappa delle prostitute milanesi e' tornata!!! Grazie Davide e grazie soprattutto a quelli di <a href="http://www.bitch-advisor.com>bitch-advisor.com</a> Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 62 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Kino

    Che articolo del cavolo, ma baciapile, cattocomunisti e moralisti da strapaza hanno sempre la meglio in questo paese ? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 63 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Dreamer80

    Leggo diversi commenti intrisi di stupido ed inutile moralismo....Sono un ragazzo di bell'aspetto,non ho mai avuto difficolta' a trovare uno donna,d'altronde e' sempre stato cosi' semplice,basta essere quello che la donna d'oggi (italiana e bigotta) ti richiede di essere,ho avuto anche parecchie storie longeve,tutte penose proprio per questo motivo,perche' per andare bene ti devi vestire di falsita',preconcetti,devi trattare la tua donna come una statua  d'oro manco avesse la patata piu' bella di questa terra,non so,forse sono stato sfortunato io,ma sono stato con TANTE donne,tutte uguali,tutte piene di se e attente a mantenere quell'immagine casta e pura che poi non era altro che una maschera dell'insoddisfazione che avevano dentro...Preferisco andare a puttane adesso.....mi diverto con gli amici,seguo le mie passioni,e quando ho voglia di sesso scopo,come se stessi prendendo un caffe',una bella consuetine,con alcune ragazze sono anche finito a ridere,ho trovato alcune prostitute che mi sorridevano e mi raccontavano qualcosa di loro,con naturalezza.....non ho bisogno di fingere,non ho bisogno di essere quello che il 90% delle donne italiane PRETENDE che tu sia,salvo poi scaricarti per qualcuno che ha piu' di te,mascherando il tutto con falsi pretesti pseudo sentimentali per mantenere la loro immagine linda e pura......La vera vergogna e' L'ITALIA,non chi va a puttane....  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 64 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: fabriziopiludu

    In questo periodo, hanno arrestato non pochi boss mafiosi, latitanti da decenni, dunque PERCHE' NON ARRESTANO PURE LA BALLKICKING MANIAC CHE ABITA IN PIAZZA SAN BABILA!? Cos'è!? Inerzia o deliberato proposito!? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 65 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: vanigold

    la gufo mappa e' uno specchio della nostra societa', bombardata dal sesso in modo esplicito o subliminale: in particolare la prostituzione sta' bene a tutti (abbatte barriere sociali, di classe, di eta') ma l'importante e' che sia nascosta, da' fastidio in un paese che sulla carta si proclama cattolico ma e' in testa in europa per divorzi e corruzzione!Leggendo le recensioni magari politici, sociologi, sessuologhi, scopriranno quanto sia diffusa, che esiste un fenomeno fatto di non professioniste studentesse, casalinghe, che arrotondano in questo modo, che la diffusione di pratiche come  sesso anale e' vasta, che con sovrapprezzi si pou' fare sesso orale completo.insomma, fa' capire molte cose la gufomappa, ben venga! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 66 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: anonimo

    incredibile che al giorno d'oggi esistano ancora personaggi come il signore scandalizzato. Siamo circondati a moralisti puritani tipo Marrazzo. Il signore sopra cosa stava cercando? Un bar un caffe?....si scandalizza di aver trovato ciò che cercava. Il gufo ha avuto il merito di mettere in evidenza un mondo che esiste e che tanti struzzi italiani fanno finta che non ci sia.....lo stesso gufo avendo fatto una distinzione (leggete bene il senso della mappa) ha passato momenti difficili per colpa di chi in realtà commercia in questo settore. Grazie al gufo il problema è messo in evidenza in modalità lecite. Il signore che si scandalizza non è mai andato in edicola?Non ha mai navigato in internet...bè francamente è lui che ha toppato e non il gufo. Senza considerare la miriade di false casalinghe o signore perbene che chiudono il negozio ed arrotondano lo stipendio.....finiamola con questi moralismi inutili abbiamo il coraggio di affrontare il problema parlandone.....un saluto all'amico gufo. Anonimo. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 67 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Anita

    @Dreamer80: no dai... non siamo tutte così.... c'è anche chi ama divertirsi, condividere passioni e anche la passione senza legami ma non ti chiede denaro in cambio... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 68 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Elber

    E' semplicemente necessario legalizzare (e tassare) la prostituzione. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 69 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: TONINANI

    la prostituzione deve essere legale non per le stade ma nei locali appositi  controllati dal punto di vista della salute ma questo non è possibile perchè in italia comandano i preti allora andremo avanti sempre cosi con le puttane per strado Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 70 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: iknos

    tutti questi bei discorsi da vittime della situazione ci possono stare finchè non si scopre che quello che vi blocca più di ogni altra cosa è che le donne vi somigliano...a voi e ai vostri atteggiamenti. siete voi stessi che scopate per soldi perchè loro non dovrebbero sfruttarvi voi e quell come voi a maggior ragione se si tratta di schifosi come leggevo sopra che non usano nemmeno il preservativo e vanno a portare in giro le peggio malattie. non state cercando una donna semplice e alla mano state cercando una donna che la dia ma non perchè sceglie di darvela perchè siete voi che la pagate...l'educazione maschile non ha mai compreso una restrizione del desiderio e voi andate a puttane tranquillamente mentre l'educazione femminile ne è piena zeppa di queste stronzate e voi stessi siete i primi che vi permettete di giudicare quando magari siete gli stessi che le tampinano in discoteca allo sfinimento, che allungano le mani che non hanno nessun rispetto della loro libertà di vestirsi e gestirsi come credono. non cercate le veline perchè nessuno di voi ne ha mai visto una se non per correrci dietro a farsi la foto. se fosse così è giusto che paghiate se non avete rispetto per le donne che incontrate almeno pagate quelle che potete permettervi. e fatevi le mappe almeno non girate a vuoto e non vi scoppiano i coglioni. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 71 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: El Cabeza

    Appena rientrato da Budapest, stranamente decido di dedicarmi solo alla cultura, per questa volta, e vedo una mentalità rigida e cstigatrice nei confronti dei "pappagalli" ma nessuna falsa moralità nei confronti di prosituzione ( in Ungheria fa circa l'1% del Pil ), e delle ragazze che eventualmente scopano senza controllare conti in banca e auto prima.... sarà che L'Italia si proclama progressista e in realtà è rimasta per certe cose al Medioevo? o che la prostituzione e le droghe leggere non saranno mai legalizzate solo qui da noi perchè rendono di più vendute sottobanco?Pensate davvero che il cane ( la mafia )mollerà l'osso ( miliardi di euro ) facilmente? Chi continua a fare moralismo si faccia un esame di coscienza, o smetta di rompere i coglioni e prenda atto che il mondo va a rotoli per ben altro.......... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 72 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: ElleBbì

    Ciccioformaggio si è fottuto il cervello! Che Dio gliene trovi uno al più presto! Gli altri commenti non li ho letti. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 73 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: GufoRomeo

    Ma cosa centra CiccioFormaggio adesso....Vabbè...allora cosa facciamo adesso...ho predetto il Fallimento di questo paese di M***A nell'Agosto del 2008 se ricordo bene....magari c'azzeccassi....Italiani....vi rendete conto almeno che la Vostra Beneamata Patria vi ha sempre preso per il C**O ?? Piazzale Loreto è ancora lì ...dal 45 non l'ha spostata nessuno...quando ci decideremo ad usarla ???Magari fosse ancora vivo craxi....sarebbe stato bello vederlo a testa in giù...e cambiare nome a quella maledetta Piazza.... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 74 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: GufoRomeo

    Hai capito CiccioFormaggio ???....insistono nel prenderci per i fondelli...ma ora stanno esagerando....vogliono farci passare per eroi i soggetti che hanno il furto nel loro DNA....dove sono finiti gli aiuti alla Somalia ??? e quelli al Meridione della nostra gloriosa patria ???...dove sono finiti ??...in Somalia fanno la fame  e il divario economico che divide il Sud ed i Nord Italia di M**A è aumentato....consideriamo l'ipotesi migliore....chi ha governato ha sbagliato...allora vuol dire che il Paese va necessariamente smembrato....l'ipotesi peggiore ???   chi è stato a fare il furbo ??....piazzale Loreto aspetta.... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 75 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: kappac

    se le donne non fossero così stronze e non facessero le merde, non ci sarebbe bisogno di andare a puttane ... Mi associo a questo post sacrosanto.  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 76 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: DR. BISHOP

    Mi sa tanto che il problema non è da ricercarsi nella prostituzione, visto e considerato che allo stato interessa solo il fatto che è lavoro sommerso.L'aspetto morale è solo una questione di cosiddetto "buon costume", si condanna la prostituzione, che infatti andrebbe tolta dalle strade, ma non proibita. Se si potesse fare un indagine seria, scoprireste verità mooooolto scomode ( vedi casalinghe che arrotondano e ragazzine che si vendono, ovviamente parlo di quelle che lo fanno volontariamente, altra cosa è la schiavitù, da fermare ). la questione è sociale, la prostituzione è solo una scusa per rompere i coglioni. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 77 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Selvaggia

    Vorrei incominciare dicendo che io sono una prostituta,e vorrei rispondere a quelle simpatiche ragazze che ritengono che le prostitute fanno tutte schifo:cara amica io x mia grande fortuna ho' scelto di fare questa professione xche' lo ritengo un lavoro redditizio e indipendente e se posso ritengo che tu e io non siamo molto diverse  anzi forse io sono piu' scema xche invece di farmi mantenere da un povero disgraziato che 6 riuscita ad incastrare x poi portarti all'altare e succhiargli anche l'anima io cambio ogni giorno un uomo regalandogli in cambio di regali ovviamente un po' di quello che tu non gli sai piu' dare visto che 6 troppo occupata a darla hai tuoi amanti ma con in  cambio regali altrettanto o forse piu' costosi di quello che xcepisco io dai miei clienti....quindi come vedi siamo tutte puttane solo che voi donnine x bene venite chiamate puttane di lusso e a mio parere e' molto piu' subdolo quello che fate voi.Invece di puntare il dito sulle xsone mie care bigotte fasciste,guardatevi dentro casa vostra e pensate x un attimo come mai il vostro maritino o fidanzato va ha' puttane o ancora meglio a trans,ve lo dico io:xche dopo che vi sposano cambiate la vostra xsonalita'e finalmente tirate fuori il vostro vero io..cioe' di donne esigenti che sanno solo chiedere ma non sanno dare!!!!!Io mi vergogno x voi 100mila volte meglio puttana standar che puttana di lusso!!!!!Un caro saluto a tutti i maschietti by Selvaggia Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 78 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: luisa

    Sono una donna e non disprezzo le prostitute, ma penso che se queste avessero studiato e avessero in mano un mestiere "pulito" o riuscissero a esprimersi creativamente e artisticamente e a ricavarne denaro a sufficienza per vivere dignitosamente, ebbene non lo farebbero. Il "vecchio mestiere"  le  donne  lo fanno  per mancanza di opportunità migliori. Io non sono sposata e mi mantengo da sola, anche se con l'aiutino dei miei genitori, perciò quando decido di fare l'amore lo faccio gratis con chi mi piace e mi sa conquistare, anche solo con una battuta di spirito, ma posso permettermelo, ecco cosa fa la differenza. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 79 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: el cabeza

    Sono d'accordo con Luisa, ma se in ballo ci sono 10 15 mila euro al mese puliti; visto che molte sono indipendenti, allora forse ci si mettono di mezzo anche altri interessi, tipo; Lo faccio per soldi, ma molti soldi, e il ragazzo me lo posso tenere lo stesso, tanto di fessi che non se ne accorgono o gli va bene così, è pieno.Dipende dal caratttere, molte le trovo  oneste e simpatiche e in più possono permettersi prativcamente di partire per le ferie quando vogliono, vestiti, auto, casa ecc.    chiamale sceme! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 80 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Ann

    Ciao, sono una "puttana per bene" con una doppia vita. Questa mia passione mi fa guadagnare e mi fa godere, conosco gente solitamente bene e approfondisco il mio sapere sull'universo maschile che mi ha sempre affascinato (per la serie non li capirò mai, sono troppo strani) Non penso affatto di essere stupida (ho una laurea in psicologia ottenuta a pieni voti) mi occupo di sociale e di politica (sono di sinistra e pure femminista!!) ho un lavoro sicuro accettato dalla società ben pensante e tanti amici e amiche vere, con le quali ho rapporti normalissimi. Lo faccio perchè mi piace vivere con l'adrenalina a mille e poi perchè dovrei darla gratis? La maggior parte dei miei clienti sono di destra, maschilisti e con mille turbe mentali. Vogliono fotterti,ma in realtà sei tu che fotti loro! Non meritano un rapporto vero ed è per questo che fingo spudoratamente di comprenderli e loro mi credono e mi pagano! Il sesso con un uomo per me è solo piacere fisico e fonte di guadagno, difficilmente un uomo può arrivare davvero a soddisfarmi intellettualmente ed emotivamente. Non dico che non ce ne sono perchè l'eccezione alla regola c'è sempre, ma la ma maggior parte di loro è egoista, debole, insicura e cercano di compensare la loro autostima con il potere e il denaro e magari si basano sulla lunghezza del loro cazzo e siccome non hanno altre risorse pensano di poter comprare la tua anima oltre al tuo corpo. Se voglio affetto sto con i miei gatti :-) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 81 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Ann

    Ciao, sono una "puttana per bene" con una doppia vita. Questa mia passione mi fa guadagnare e mi fa godere, conosco gente solitamente bene e approfondisco il mio sapere sull'universo maschile che mi ha sempre affascinato (per la serie non li capirò mai, sono troppo strani) Non penso affatto di essere stupida (ho una laurea in psicologia ottenuta a pieni voti) mi occupo di sociale e di politica (sono di sinistra e pure femminista!!) ho un lavoro sicuro accettato dalla società ben pensante e tanti amici e amiche vere, con le quali ho rapporti normalissimi. Lo faccio perchè mi piace vivere con l'adrenalina a mille e poi perchè dovrei darla gratis? La maggior parte dei miei clienti sono di destra, maschilisti e con mille turbe mentali. Vogliono fotterti,ma in realtà sei tu che fotti loro! Non meritano un rapporto vero ed è per questo che fingo spudoratamente di comprenderli e loro mi credono e mi pagano! Il sesso con un uomo per me è solo piacere fisico e fonte di guadagno, difficilmente un uomo può arrivare davvero a soddisfarmi intellettualmente ed emotivamente. Non dico che non ce ne sono perchè l'eccezione alla regola c'è sempre, ma la ma maggior parte di loro è egoista, debole, insicura e cercano di compensare la loro autostima con il potere e il denaro e magari si basano sulla lunghezza del loro cazzo e siccome non hanno altre risorse pensano di poter comprare la tua anima oltre al tuo corpo. Se voglio affetto sto con i miei gatti :-) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 82 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: walter

    la storia della prostituzione e di chi ci va e' vecchia come mondo , e come tale va accettata ma anche capita nella giusta dose .Si propaga sotto diversi punti di vista ,pagamento cash prima della prestazione , pagamento rateale vita natural durante piuttosto che ad una tantum .Personalmente sono andato a puttane tempo fa , abbagliato dal fatto di voler fare sesso sfrenato dopo aver visto una bionda mozzafiato .Un proverbio giapponese dice che per essere considerati uomini bisogna avere un figlio , coltivare un albero ed avere un cane , io aggiungo andare a puttane almeno una volta .Ho girato il mondo per lavoro , dal brasile alla cina , al marocco , russia , romania ect .Be in alcuni casi ho frequentato donne o ragazze normali , pardon non prostitute .Alcune ovviamente attirate dal poter venire in italia ed evadere da sistemi veramente patetici e assurdi poche altre forse per amore .Sta di fatto che non ho mai portato nessuno a casa mia , ho solamente proposto una volta alla mia compagna cinese di venire ma rispose che non poteva ed al mio ritorno la cosa fini li.Il fatto di andare a puttane abitua il cervello ed il corpo a corportarsi in una tal maniera , che poi viene anche usata con le donne che non esercitano questo mestiere .La natura la consociamo tutti e la malizia che sta dall'altra parte anche , almeno speso , quello che gli uomini pensano delle donne e viceversa .Per me , a 40 anni , la cosa migliore e' conquistare una donna .Quando una donna e' conquistata ed innamorata arriva fino al punto di stancare per quanto vi fa godere .questo vale per ragazze giovani che epr donne mature .Ragazzi c'e' tanta di quella fica in giro che nemmeno ve ne accorgete e la cosa buffa e' che son loro ad invitarti a casa e a voler farsi scopare , e voi andate e puttane a buttar soldi ?Capisco che possa essere un capriccio del cazzo ...ma se vi guardate in giro bene .Da uomo posso solo dire che a molti uomini darei i calci in culo io per primo per come si comportano e come parlano .La cosa migliore e' ancora l'approccio , la conquista , far ridere una donna e scoparla per bene , cosa non proprio semplice .Poi per l'amore c'e' chi trova amore eterno , chi divorzia , chi si separa e chi convive o chi si sgancia .ciaowalter Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 83 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Spirito libero

    il problema è uno solo:I TUOI SOLDI VANNO AD ALIMENTARE LA MALAVITA.. Quindi fai male a te, alla prostituta, ai tuoi figli, all'economia e alla società.Se volete scopare fatelo!! Ma con prostitute che non fanno parte di un organizzazione criminale e lo fanno per loro sceltaSi scopa anche con la testa!!! OK Vento in poppa! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 84 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: walter

    mi sa che non hai capito un cazzo , se stai dicendo a me   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 85 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Sessoduepuntozero\'Blog

    Sono contento che gli uomini sono molto onesti su questo tema, ma temo che Walter, con il suo Post abbia ragione. Sono concorde che i costumi sessuali sono cambiati. Da 34enne non mi sono ancora abituato alla voracità di certe donne "civili" e la cosa oggi mi sembra quasi "amorale". Invece con le Girls si rischia di finire risucchiati nel loro mondo, con le logiche assurde di sesso, soldi, abiti, successo. E' anche vero che la maggior parte delle ragazze opera liberamente, senza alcuna pressione. La mia più cara amica russa vende tra le amiche del suo paese in Russia l'Italia e Milano, descritta come la Mecca per fare soldi "con ricchi uomini italiani".Siamo un mercato, uno dei migliori. Stop Sulle coppie e i sentimenti, concordo con Walter: c'è di tutto e capita di tutto, argomento obsoleto.Provo affetto per sconosciuti e empatia per gli amici e viceversa.Il sesso con le Girls è fenomenale certo, ma assolutamente fintoe plasmato sui vostri desideri più intimi. I soldi fanno il resto.Condivido le testimonianze delle ragazze che hanno risposto. Anche la vita di una single, se non bonazza, è dura in un paese di caproni come il nostro. Però di siti per sole donne non ci stanno. Ancora...Le Girls sono delle disadattate. Lo sapete tutti e lo so io. Conosco decine di storie che racconto nel mio Blog, e alla fine, la scelta di fare il mestiere è per i soldi rapidi e la non voglia di lavorare. Punto. Non giudico ma è un fatto.Le donne, loro malgrado, sono una "commodity" come molte altre (la Maria) e così vengono consumate. Con distacco ma senza rabbia. Buon sesso Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 86 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Michele Zanussi

    Salve, stavo cercando \"quel link \" per andare a mignotte a Milano. Prego di inserirlo! Saluti Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 87 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Giò

    www.stai-a-casa-che-è-meglio.it   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 88 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: SpiritoLlibero

    Riferito a tutti, specialmente quelli che sono incalliti con le prostitute Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 89 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: puttana64

    ciao selvaggia..sono pienamente d\'accordo con te...vorrei iniziare anche io contattami ciao.!! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 90 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: zio

    ma cazzo non può usarlo la pula per arrestare chi ci va e fermare queste indecenze? Selvaggia dovrebbe essere una di quelle... Fare la puttana equivale uccidere se stessi uccidete la decenza cavoli quando andavo in giro e alle 9e30 gia vi mettete a battere e avevo con me mio cugino di 10 anni e mi chiedeva:\"che fanno quelle? perchè sono vestite cosi? fa freddo xke non vanno a casa o mettono i pantaloni?\". secondo voi come si deve rispondere? se la vostra mamma era troia e voi la imitate fatelo nelle vostre case e dichiarate la vostra attività pagando le tasse vorrei vedervi se ci fossero le case chiuse in quante lo farebbero... selvaggia fai schifo che pena mi fai prendere cazzi da destra e sinistra senza mai fare l\'amore che tristezza mi metti addosso... ritiratevi dalle strade e fate altro e poi che cazzo vuol dire puttana standar c\'è anche quella base quella fai da te che cazzo vuol dire?... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 91 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Attilio

    Buongiorno, sono finito su questo sito cercando prostitute a Milano e sono rimasto incuriosito dal vostro servizio, solo che non riesco a trovare il link. Qualcuno è tanto gentile da postarlo? Grazie ps. A breve metterò anche il mio commento ;-) Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 92 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: perry

    io vorrei fare il sessso con un uomo figo maon so dobe trovarlo Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 93 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: acerorosso

    Walter ha ragione...di ragazze con tanta voglia di essere scopate per bene in giro ce ne sono parecchie....e senza cacciare un cent....io però...un giro a Lugano ogni tanto me lo faccio....Ciao... Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 94 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: emerson

    dai ame mi piaceno le donne maggiore di me sono un raggazzo di 23 ani sono latino e avito a milano tutti le donne chili piaceno fare divertimenti sono qui per voi Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 95 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Dr bishop

    Sono in aumento le donne indipendenti e contemporaneamente stronze, quindi gli uomini preferiscono pagare e non aver rotti i coglioni, piuttosto che venire a sapere che il loro migliore amico, e altri del suo giro, si scopano la sua ragazza senza pagare lo scotto di offrire il ristorante e sorbettarsela quando rompe il cazzo perche ha le sue cose, o vedere i suoi inutili amici del cazzo ( in tutti i sensi ) e sentire i suoi discorsi da pazza, piuttosto che fArsi ore di shopping, il tutto per averla allo stesso modo che c\'e l hanno gli altri che ti ronzano intorno ma senza rotture ( sottolineo che gli infami traditori sono in aumento ). Meglio pagare e vaffanculo le professioniste sono più socievoli Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 96 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: George

    Romania is a mafia state with not working administration governed by organized crime.   Human trafficking in Romania is a state policy and a modern retail which feed corruption and organized crime. Organized crime is constantly looking for legitimate business that could be used as a cover.Behind such companies, actually hiding network specializing in recruitment of girls who end up prostitute.  These companies are used as a mask, to support illegal activities, to wash the money, but also because leaders mobs to be seen as successful entrepreneurs. Besides these companies, strongly related with them, in the town of Curtea de Arges (Romania) exist more mafia groups(indestructible mafia groups) which with the complicity of local taxi drivers, recruit, transport, and place girls to practice prostitution, girls which later are trafficked external. According to data held by the Italian authorities in Roma: 85% of prostitutes in Rome are romanian woman. In Milano: eight of ten prostitutes which practice “job” in Milano are romanian woman including Ioana Visan, Berlusconi\'s hooker from Curtea de Arges (Curtea de Arges, pimps factory from Romania, manager: local corrupt police ) arrived in Italy by prostitution networks from Curtea de Arges Cars of the pimps from Curtea de Arges who recruit girls from prostitution and customers for them: B-14-WXH (prostitute-pimp who was married with Caroli Pici, said Loti, a member of a criminal gang George Nan by world involved in human trafficking, kidnappings, usury and murders, thefts from apartments, and car thefts, and that on the June 20, 2004 abducted and kidnapped Anna Maria Valdata, the italian wife of a tycoon for which demanded a ransom of 1 million euros http://www.independent.co.uk/news/world/europe/nightmare-of-kidnapping-returns-to-italy-as-millionaires-wife-is-held-733071.html  http://ziare.zaraf.ro/articol8544/RAPITORUL-MILIARDAREI-INFRACTOR-INTERNATIONAL.htm http://archivio.panorama.it/home/articolo/idA020001025842 ) and B-34-TND (pimp - one of the mob leaders from Curtea de Arges) About the pimp Caroli Pici, nick Loti and local corrupt police: http://www.ziarulprofit.ro/archives/6159 http://www.ziarulprofit.ro/archives/10990   ...in Denmark, Romania is the country with the most prostitutes and according to Europol, Eurojust, The Times, CNN, the first exporter of prostitution in Europe is Romania. Police mafia-underworld  Mafia groups in Romania are \"monitored\" for nearly 20 years. Police chiefs the long investigations, sent in prison some between pawns of sacrifice indicate by the underworld, in this way mafia groups unfolding-and in continuation criminal activity. Everything, seasoned with a few masked which, below the cameras, will break the door, will seize the swords and guns ball, clubs and other trifles from those established as victims.   German Bundestag: \"Corruption in Romania is a worrying problem. It\'s not a sporadic apparition is a systematic phenomenon.”. El Pais about Romania: corrupt and without money. La Croix: Romania, the most corrupt country in Europe. Tel Aviv: Corruption in Romania is a national disease. The Times: Romania is the first exporter of prostitution. Transparency International: In Romania, the atmosphere is filled with corruption Jan Marinus Wiersma: Romania still needs another 25 years to eradicate corruption Geert Wilders: Romania and Bulgaria should be excluded from the EU due to high corruption and irregularities which make them unsuitable as members of the EU. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 97 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Escorts

    Sono daccordo ecco il link  Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 98 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: trans

    Sono daccordo Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 99 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: mastino

    salve a tutti. effettivamente certi spettacoli x strada sono degradanti.io sono di mesrte ve. però se ci sono vuol dire che il mercato tira. ci andavo anch\'io sino a 5 anni fa, ho 46 anni e mi sono pure divertito e ne ho conosciute diverse, si italiane,africane che sono le più sfruttate insieme alle rumene. le russe dipende ne ho frequentate poche. poi sono andato in appartamento, sudamericane (sono tutto un altro mondo,provare x credre). ho frequentato il mondo delle trans latino-americane e li ho conosciuto la mia attuale compagna. sinceramente sono ancora meglio di certe ragazze, ok i soldi......però con calma e se non vuoi...no problem. i bordelli o case chiuse? non capisco che interessi sotteranei ci siano x non riaprirli,anche xchè lo stato ce ne guadagnerebbe,e non ditemi di decoro e degrado delle città. stronzate! ho lavorato x 10 anni in germania e di bordelli ne ho frequentati, quindi.... x finire, andate con chi vi pare e fate quel che vi pare ma usate sempre la testa (non quella del cazzo) e rispettate il vs. patner anche se lo pagate. ciao e buona scopata a tutti. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 100 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: denis

    sono figo bello Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 101 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: besnik

    chi vuole un uomo bello caldo? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 102 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: sarete perdonati ?

    Non sieta capaci di reispetto verso la donna e vi ritrovate a pagare ! e\' la solita storia brutta e sfigata ! Un peccato che ci siano uomini di cosi\' poca valenza che non hanno rispetto nemmeno per loro stessi , ma il mondo gira cosi\' e questi mostri di tristezza e debolezza sono il frutto anche del nostro fallimento come padri , madri ,amici , fratelli , mogli , insegnanti ... Dimostrano invece una gran forza le prostitute alle quali la vita non ha sorriso e continua ad essere un incubo tutti i giorni quando si offrono in cambio di soldi da disadattati sociali . A queste persone che non conoscono il sesso appagante ed affiatato di una relazione anno dopo anno appassionata con una compagna sensuale auguro per la prossima vita un approccio differente al tema del sesso e della relazione con una donna . La vita pero\' purtroppo e\' una sola e nel vostro caso si rischia di morire senza aver capito niente ma soprattutto senza aver provato niente a livello erotico emozionale e senza aver rispettato nessuno ... nemmeno voi stessi . Andate in chiesa , pregate per qualcuno che e\' morto o che soffre in vita e non solo negli ospedali ma, come voi ben sapete, anche sulle strade di notte , costretto a trovare il proprio sostentamento vendendo il proprio corpo ad altri sfortunati o viziati che lo comprano pensando di fare qualcosa di bene a se stessi nella loro triste esistenza di individui . In questa pochezza che rappresenta il collasso della ragione e del buon senso oltre che della sensibilita\' dell\'inidividuo vediamo trionfare l\'ignoranza che basta da sola a dare un spiegazione di questo cancro sociale che trova la propria consacrazione nel calpestare il prossimo che si trova per strada o da altre parti ad offrire il proprio corpo per vivere e che in alcuni casi non e\' una costrizione ma una scelta di alti e facili guadagni , scelta pure condannabile . Eppure per sovvertire in modo edificante le cose basterebbe poco per aiutare questa gente e voi stessi : offrire denaro senza fare sesso per comprare la felicita\' anziche\' la tristezza .   Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 103 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Massimo Buaz Conforti

    le prostitute non so se servono pero le statistiche parlano chiaro i migliori frequentatori sono gli uomini sposati sono milioni che vanno anche avendo figli da mantenere ogni tanto vado al mec donals a milano poi girando le srade di milano faccio con amici il puttan tuor e queste prostitute affermano che i suoi clienti sono sposati che sfigati spendono cifre astronamiche per una notte anzi per 2 3 ore da 300 euro a 1000 euro invece dai trans o viados vanno tanti poliziotti delle caserme di milano e comprano anche la cocaina sti ricchioni poi ammazzano per niente o picchiano ragazzi per niente esaltati milano la frequento da solo o con amici ormai da 25 anni lavoravo nel anti droga nel 89 per l .esercito anti terrorismo non ho mai picchiato nessuno anche sapendolo fare alla grande vi saluto Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 104 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Gian Luca Abbate

    Credo che su questo argomento come italiani dobbiamo ancora imparare molto dall\' europa e dal mondo. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 105 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Paola Ceccaresi

    Qualcuno è adato oltre, creando un applicazione html5 che va bene per pc e dispositivi mobile.Questo è il sito, http://gnoc.ca Quanta tecnologia sprecata :( Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 106 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Andronic Cristian

    coao paola cerco la dona Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 107 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Oscar Bulegato

    Per combattere la piaga dello sfruttamento è ora di riaprire le case di tolleranza, io le ho frequentate tantissimo da giovane e quando parlavo con le \"signorine\" mi dicevano che facevano quel \"lavoro\" per fare i soldi e cambiare vita (aprire un negozio o altre attività o per mantenere uno o più figli rimasti senza padre ecc.), non esistevano i papponi. Per una situazione migliore con controllo della polizia e della sanità si possono aprire \"Centri del benessere\" come in Germania (vedi il servizio delle Iene con la loro descrizione). Si sarebbe più sicuri sanitariamente, e pagherebbero le tasse come i normali lavoratori con la protezione dello stato sui diritti e doveri di ogni cittadino. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 108 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Florin Marius

    chi brutta cosa io chi larto giorno ero chi vasil pinescu andav ando in machina per vederla Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 109 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Leonardo Cifelli

    da quando è nato il mondo esistano sia per donne che per uomini non ci scandalizziamo per nulla ,ci vanno tutti i preti eccecc Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 110 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Francesca Alberti Curti

    Legalizzare la prostituzione, sbattere fuori le clandestine e far pagare le tasse a tutte. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 111 su La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0

    Posted by: Gianna Trattini

    La geo-localizzazione si sa è un must ormai, quindi il mantra diventa \"Scopri le escort intorno a te, guarda i loro profili, prendi un appuntamento e incontrale...Non è mai stato così facile\" cosa voglio dire ?? che esiste davvero... www.mitify.com Scritto il Date —